AL POSTO SUO-Duecieli

AL POSTO SUO

Un pensiero di un praticante di Iaijutsu (spada giapponese) del dojo di Collegno Niten Ichi Ryu

Vincenzo CESALE

www.duecieli.it

AL POSTO SUO

Nella cultura giapponese e’ radicato il concetto di compassione. A differenza del significato quasi dispregiativo che gli viene assegnato in occidente, per questa cultura e’ un sentimento molto nobile. Infatti non si intende denigrare chi ha qualche problema o ha commesso degli errori, ma patire assieme all’altro di cio’ chegli crea difficolta’ o disagio.

Un grandissimo esercizio per provare a mettersi letteralmente nei panni del prossimo e capire meglio la condizione in cui si trova. E se capita l’occasione, o viene chiesto esplicitamente dalla persona interessata, si puo’ fornire un aiuto piu’ mirato ed efficiente perche’ si comprende e capisce meglio la sitaione, anche e soprattutto emotiva, dell’altra persona.

Questi concetti sono presenti in alcuni testi simbolo della cultura nipponica come Hagakure ed Il libro dei 5 anelli. Ma anche altre culture, come quella sciamanica, che noi consideriamo erroneamente ed arrogantemente inferiore alla nostra, contengono questa saggezza. Recita un proverbio “Prima di giudicare un uomo, cammina per 3 lune nelle sue scarpe”. Non a caso nella lingua inglese al posto suo si indica con la frase “In his shoes”, “Nelle sue scarpe”.

E allora, prima di giudicare una persona contiamo almeno fino a cento e pensiamo che se ci fossimo trovati al suo posto, probabilmente avremmo preso scelte molto peggiori di quelle che lui stesso ha compiuto.

Claudio CAVALLERO

Share This:

Lascia un commento