I SAMURAI MODERNI

C’era una volta in una città del nord’Italia, un dojo molto particolare, freguentato da samurai moderni, voi vi chiederete, ma i samurai moderni come sono? Vi spiego, rispetto ai samurai antichi, che non lasciavano mai la propria spada, questi nuovi samurai dividevano da buoni amici la loro, il problema che continuava a sorgere è che alla fine dell’anno non si sapeva più dove era la propria, ed è così che al sensei venne una idea, perche non fare una lotteria di fine anno?
La fiaba finisce quì, forse.

Vincenzo CESALE

Share This:

Lascia un commento