KYUDOJO HAYATE

KYUDO il vuoto mentale

Il vuoto mentale

Un Soke di kyudo qualche anno fa gli venne chiesto, Maestro non è più difficile centrare un bersaglio in movimento che un bersaglio immobile?

Il Maestro rispose è più facile colpire un bersaglio in movimento, questo, distrae dai nostri difetti di tiro, diversamente dal bersaglio statico.

#determinazioneartigiapponesi

Vincenzo CESALE
チェサレ – ヴィンチェ ンゾ
www.personaltrainer-cesale.vincenzo.com
 www.duecieli.it

Share This:

Lascia un commento