L’ATTENZIONE

Ciò di cui ti ho parlato oggi, relativo all’attenzione.

Al dajmio Mitsushige, da piccolo,
fu chiesto di leggere un passaggio del libro del monaco Kaion.
Allora egli chiamò intorno a sé gli altri bimbi e gli
accoliti del tempio, e si rivolse loro con queste parole:
“per favore, avvicinatevi e ascoltate.
E’ molto difficile leggere quando non c’è quasi
nessuno che presta attenzione”.
Il monaco rimase impressionato e disse ai presenti:
“OGNI COSA VA FATTA CON QUESTO SPIRITO”.

hagakure I-30

Mi pare che spesso al dojo si parli di attenzione e consapevolezza nel
praticare l’arte…

ciao.

Gassho

Share This:

Lascia un commento