shinken

LO SHINKEN E’ UN MAESTRO

Lo shinken ed il suo significato nel mondo di oggi.

In questo post non voglio dilungarmi sulla spiegazione e storia della spada giapponese  “Katana”: è più che spiegata ovunque, in tutti i modi possibili.

Mi soffermerò invece sui concetti relativi all’uso attuale di tale strumento.

Iniziamo dal significato della parola “Shinken”, che non sempre è conosciuto.

Dividiamola in due concetti:
Shin significa morte;
Ken significa spada.

Ecco la traduzione letterale: la spada che dà la morte.

Nel nostro linguaggio significa semplicemente che si tratta di una spada vera, e non di un attrezzo sportivo come lo iaito, che si usa nella pratica dello iaido.

 

shinken-2

 

Esiste buono o cattivo?

Parliamo quindi di un oggetto in sé pericoloso e mortale. Forse in questo momento ti senti innorridito, leggendo tali concetti.

Tuttavia voglio riflettere un momento, se me lo permetti, portandoti degli esempi pratici.

Tutti noi, o quasi, utilizziamo un’automobile: per andare al lavoro, in gita al mare o in montagna, per recarci a trovare la fidanzata o il fidanzato… Meno male che hanno inventato l’automobile!

Però se una sera sei ubriaco, drogato o anche solo distratto, questo strumento di gioia può diventare uno strumento di morte. Quindi cosa facciamo: aboliamo l’automobile?

Certo che no, la soluzione corretta è solo: usarla con intelligenza.

Possiamo andare avanti ad elencare molti oggetti inventati all’uomo: coltelli da cucina, asce, forbici, martelli, l’elettricità, il gas con cui cuciniamo, ecc. Tutti potenzialmente positivi , ma altrettanto pericolosi.

Allora il problema non è più l’oggetto, ma come intendiamo utilizzarlo. Qui entra in gioco la famosa spada giapponese, lo shinken: usata nel modo giusto è molto più attuale di quello che si crede.

 

 

Lo shinken è un maestro

Nella vita mi sono trovato ad affrontare (come sarà capitato anche a te), situazioni a volte difficili, altre molto difficili: sentimentali, emotive, economiche…

Sono caduto più volte, ma mi sono sempre rialzato e ho ricominciato con sempre più energia e forza.

Questo anche grazie all’insegnamento (rispetto, tenacia, pazienza), che questo oggetto mi ha trasmesso.

La via della spada

Per me è stato decisivo percorrere la via della spada giapponese e dell’arte a cui appartiene, lo “Iaijutsu”, con tutto quello che comporta:

il suo apprendimento, imparare dagli errori, entrare nei più reconditi segreti della pratica, e naturalmente il mantenimento (pulizia dello iaito e politura della shinken).

Tutto questo non solo conserva la lama nell’efficienza, ma contribuisce a preservare l’eleganza di questa vera opera d’arte, che è la spada giapponese.

Per anni ho forgiato il mio spirito attraverso lo studio dell’Arte della Spada
affrontando con fermezza ogni sfida.
Improvvisamente le mura che mi circondavano crollarono;
come una pura rugiada che rifletteva il mondo con cristallina chiarezza,
era giunto il risveglio totale.
Usare il pensiero per analizzare la realtà è illusione;
se ci si preoccupa per la vittoria o la sconfitta, si perderà tutto.
Il segreto dell’Arte della Spada?
Il fulmine taglia il vento di primavera!
(Tesshu – Giugno 1880)

Nello iaijutsu ho potuto osservare in tutti i miei allievi (che negli anni sono diventati veramente molti), una crescita e un maggiore senso di coraggio nell’affrontare le disavventure della vita.

Questo atteggiamento forte, ma allo stesso tempo sereno, è un grande valore appreso nel tempo, grazie allo iajutsu.

#determinazioneartigiapponesi

Vincenzo CESALE
チェサレ – ヴィンチェ ンゾ
www.personaltrainer-fitness.blogspot.com

Share This:

Lascia un commento