PRATICARE

Dobbiamo praticare, praticare con qualsiasi cosa abbiamo a portata di mano, fino a quando i nemici rappresentati dall’ira, dall’esitazione e dall’avidità saranno decapitati con la rapidità e la decisione di un fendente di spada.
da LA MENTE SENZA CATENE
scritti di un maestro zen a un maestro di spada
ed. Mediterranee
Takuan Soho (1573-1645)

Share This:

Lascia un commento