KYUDOJO HAYATE Duecieli

UN CONCETTO NUOVO NEL KYUDOJO HAYATE

Un concetto nuovo

..Era una bella mattina di luglio, serena, limpida, calda e profumata, l’erba era di un verde così brillante da accecare lo sguardo, i fiori del dojo erano un’esplosione di colori, le rose emanavano un profumo così intenso da far girare la testa, le belle di giorno erano aperte con i loro bellissimi colori al sole.

 

La sorpresa

Gli allievi/e di Kyudo erano intenti nel loro lavoro, attenti a tutti i passaggi che la pratica richiede e nel godere il piacere che dà quest’arte, l’insegnante vagava tra di loro dando consigli, attento che tutto fosse sereno e regolare, quando all’improvviso si sentì un’esclamazione: oggi ho le “frecce che svengono”, tutti interruppero la pratica voltandosi verso l’allieva che aveva pronunciato questa frase, chiedendosi che cosa volesse dire; la spiegazione che dette C.C. fu: le mie frecce oggi cadono prima di arrivare al bersaglio, e allora svengono; l’ilarità fu generale, così C.C. scrisse un’altra pagina di storia del Kyudojo HAYATE, aggiungendo un concetto nuovo nelle filosofia del Kyudo.

#determinazioneartigiapponesi

Vincenzo CESALE
チェサレ – ヴィンチェ ンゾ
www.personaltrainer-cesale.vincenzo.com
www.duecieli.it

Share This:

Lascia un commento