Yabusame (tiro con l'arco a cavallo)-Duecieli

Yabusame tiro con l’arco a cavallo

In questo post trattiamo il significato culturale, storico e filosofico del lavoro di ricerca che svolgiamo nel dojo HAYATE di Kyudo (tiro con l’arco).

Vincenzo CESALE

www.duecieli.it

Yabusame tiro con l’arco a cavallo

Questi ultimi avevano radunato le loro bande di guerrieri in un luogo convenuto al fine di organizzare una prova di abilità. Da entrambi i lati, la schermaglia ebbe inizio con l’invio di una scarica di frecce, e ogni campo beneficiava della protezione di scudi di legno dietro ai quali i giostranti avanzavano a poco a poco.

Nel momento in qui si apprestavano a tirare a bruciapelo, uno dei capi samurai suggerì che era preferibile far disputare quella prova di abilità soltanto da due capitani. Avendo portato a una certa distanza i cavalli, fin dall’inizio della carica i capi samurai scoccavano le prime freccie. Il secondo turno venne effettuato nel più puro stile yabumase, nel momento in cui si scontravano a pieno galoppo, ma i duellanti riportarono solo ferite leggere. Dopo essersi di nuovo allontanati, tornarono alla carica e ciascuno dei due scocco la sua freccia nell’ultimo istante. Subito dopo, i due capi samurai stimarono che l’onore fosse più che salvo.

Konjaku Monogatari
aneddoti dell’epoca Heian 794-1185

Share This:

Lascia un commento